ccmr logo


 Coordinamento Regionale per la prevenzione e il Controllo delle Malattie

L’organismo che si pone in relazione funzionale con la Direzione Regionale Prevenzione e che si interfaccia con il Centro Nazionale per la prevenzione e il Controllo delle Malattie.

 

ll 27 settembre 2013 si è tenuto a Venezia, Palazzo della Regione "Grandi Stazioni" il Convegno di chiusura del Progetto CCM 2010 "Programma organizzato di prevenzione delle recidive che hanno già avuto accidenti cardiovascolari".

 Tale evento ha visto la partecipazione di professionisti che lavorano nei servizi afferenti al Dipartimento di Prevenzione, alle Cure primarie e alle Cardiologie, non solo delle Aziende ULSS che hanno partecipato al Progetto CCM 2010 ”Programma organizzato di prevenzione delle recidive nei soggetti che hanno già avuto accidenti cardiovascolari”, ma anche di altre Aziende del Veneto e delle Regioni confinanti. Vi è stata un’equilibrata presenza sia di cardiologi e personale infermieristico delle cardiologie sia di assistenti sanitarie e medici appartenenti al territorio; ciò probabilmente dimostra la necessità e il bisogno di trovare un punto di accordo per la presa in carico di questi pazienti nella delicata fase post ospedaliera, che attualmente non trova nella prassi un modello standard ma soltanto alcune iniziative a livello locale.
Gli argomenti trattati hanno riguardato la prevenzione delle malattie cardiovascolari in ambito nazionale e delle due regioni partner progettuali, Emilia-Romagna e Veneto.
In particolar modo le due relatrici della Regione Emilia-Romagna hanno descritto i vari progetti attivati nella loro Regione per quanto riguarda la prevenzione e il trattamento dei soggetti che hanno già avuto un accidente cardiovascolare.
Inoltre è stato trattato il percorso riabilitativo dopo la dimissione sia dal punto di vista cardiologico che della “presa in carico” nel territorio (Dipartimento di Prevenzione e Cure primarie).
Il dr. Sbrogiò ha apportato l’esperienza del progetto: “Sperimentazione di un Modello formativo sul counselling negli ambienti sanitari- Liberi dal Fumo” che è stato sviluppato anche all’interno delle Aziende ULSS del Veneto partecipanti al Progetto CCM 2010.
Di questo infine sono stati comunicati i risultati preliminari, che si sono dimostrati particolarmente positivi .

L'ampio spazio dedicato alla discussione ha permesso l'approfondimento dei temi trattati e un positivo scambio di idee tra i relatori e i discenti che ha portato alla proposta di sviluppare delle nuove linee progettuali.
 

Programma dell'Evento

Relazioni Docenti

Questo sito è ottimizzato per IE7, Firefox 3 e superiori.