E.C.M.

Educazione Continua in Medicina

Da lunedi 16 aprile 2018 sono riaperti i termini per la richiesta di accreditamento come provider regionale.
Il team della UOC Formazione e Sviluppo delle Professioni Sanitarie è a disposizione per tutte le eventuali informazioni che si renderanno necessarie.

Benvenuto nella sezione del Portale della Regione del Veneto dedicata

all'Educazione Continua in Medicina.

 

L'Educazione Continua in Medicina, ECM, è il processo attraverso il quale il professionista della salute garantisce il proprio aggiornamento professionale per poter rispondere nel miglior modo possibile, ai bisogni delle persone assistite, alle esigenze del servizio sanitario e al proprio sviluppo professionale. 

La formazione continua in medicina comprende l'acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini utili ad una pratica competente ed esperta. I professionisti sanitari, hanno l'obbligo deontologico di mettere in pratica le nuove conoscenze e competenze per offrire un'assistenza qualitativamente utile. Prendersi cura, quindi, dei propri assistiti con competenze aggiornate, senza conflitto di interesse, in modo da poter essere un buon professionista, espressione di un modello vincente di sanità.  

L'avvio del programma ECM nel 2002, in base al D.lgs 502/1992 integrato dal D.lgs 229 /1999, che hanno istituito l'obbligo della formazione continua per i professionisti della sanità, ha rappresentato un forte messaggio nel mondo sanitario e per i cittadini. La nuova fase dell'ECM è ricca di novità e si propone quale strumento per progettare un moderno approccio allo sviluppo e al monitoraggio delle competenze individuali.

Con la Legge Regionale del 25 ottobre n.19 recante "Istituzione dell'ente di governance della Sanità Regionale: Azienda per il governo della sanità della Regione del Veneto - Azienda Zero. Disposizioni per la individuazione dei nuovi ambiti territoriali delle Aziende ULSS" il Consiglio Regionale ha approvato la riforma del sistema sanitario del Veneto, che prevede due ambiti fondamentali di innovazione:

  • L'Istituzione di Azienda Zero;
  • L'Accorpamento delle Aziende ULSS.

Con successiva DGR n. 177/2017, ad Azienda Zero, sono state attribuite le funzioni in materia di accreditamento ECM.

Con decreto di Azienda Zero n. 107 del 26 giugno 2017 è stato adottato l'atto aziendale di Azienda Zero che individua una specifica UOC denominata Formazione e Sviluppo delle Professioni Sanitarie che svolge la propria attività sostenendo e guidando, in particolare le aziende sanitarie: 

  • Nel supporto tecnico nella formazione manageriale;
  • Nella definizione di progettualità finalizzate allo sviluppo dei processi di innovazione e miglioramento dell'assistenza;
  • Nella realizzazione di progettualità che valorizzino lo sviluppo delle competenze dei professionisti;
  • Nella promozione di modelli operativi finalizzati all'integrazione multiprofessionale e multidisciplinare relativamente alle procedure di accreditamento ECM.

Nello specifico per l'area ECM la UOC sviluppa le principali attività qui descritte:

  • Gestione del procedimento di accreditamento provvisorio e standard dei provider ECM;
  • Gestione delle attività amministrative inerenti le richieste di modifica dei dati relativi agli eventi accreditati dai provider ECM;
  • Supporto istruttorio e metodologico alla Commissione Regionale e all'Osservatorio Regionale per la formazione continua e liquidazione compensi;
  • Gestione delle visite di verifica previste nell'ambito del procedimento di accreditamento, sia esso provvisorio che standard;
  • Monitoraggio delle attività dei provider;
  • Gestione del dominio delle violazioni e del procedimento sanzionatorio.

Nella definizione del dominio delle attività si sono identificate mission e vision dell'UOC che si sintetizzano di seguito.

Mission

La UOC Formazione e Sviluppo delle Professioni Sanitarie è situata in staff alla Direzione Sanitaria.

In coerenza con l'atto aziendale si propone di sostenere e diffondere la cultura della formazione e dell'ECM integrandola con i modelli organizzativi ed assistenziali declinati dalla programmazione del Sistema Sanitario Regionale. Le diverse attività dell'UOC saranno finalizzate allo sviluppo multiprofessionale e multidimensionale delle conoscenze e delle competenze dei professionisti indispensabili alla crescita e alla valorizzazione degli stessi oltre che al raggiungimento degli obiettivi previsti dalla pianificazione del SSR. Ciò non potrà prescindere dalla definizione e introduzione di idonei indicatori per la misurazione degli esiti. il nostro principale scopo è di individuare spazi di evoluzione e creare l'ambiente favorevole al cambiamento sostenibile, sia dei singoli professionisti sia nelle equipe e di conseguenza nelle organizzazioni secondo approcci condivisi, funzionali e incisivi.

Vision

La sinergia tra i processi formativi e l'armonizzazione dei modelli organizzativi/assistenziali, assume una funzione strategica nel processo di accompagnamento e trasformazione del SSR. I processi di sviluppo delle Professioni Sanitarie, guidati dai piani formativi aziendali in un'ottica di orientamento delle scelte, rappresentano la leva del cambiamento dei processi transazionali, dei modelli organizzativi ed assistenziali.

La capacità di leggere e prevenire le esigenze aziendali ed individuali in un'ottica di integrazione tra ospedale e territorio e di orientarle trasformandole in processi e progetti di apprendimento e di modifica dei comportamenti, diventa elemento essenziale per i processi di integrazione verso i bisogni di salute espressi ed inespressi dei cittadini.

L'UOC Formazione e Sviluppo delle Professioni Sanitarie vuole proporsi con determinazione come elemento catalizzatore per lo sviluppo di un'organizzazione sostenibile, efficiente ed efficace, capace di accompagnare il processo evolutivo del SSR, con particolare attenzione alla valutazione e allo sviluppo delle competenze come asset strategico con visione almeno triennale. Per il nostro futuro, puntiamo allo sviluppo e all'evoluzione delle capacità professionali ed individuali, sulla formazione di una squadra dinamica e informale, su ambiente organizzativo flessibile e aperto, caratterizzato da un'iniziativa singola diffusa ma integrata, orientata e capace di affrontare le sfide del profondo processo di trasformazione in atto. L'Orientamento al risultato, alla qualità dei processi, dei progetti, dei prodotti e dell'interfunzionalità sono e saranno gli assi portanti del nostro modo di pensare e di operare oggi come domani.

Il nostro potenziale? Le persone!!

Il team dell'UOC Formazione e Sviluppo delle Professioni Sanitarie è formato da:

  1. dott.ssa Barbara Bittoni, ruolo infermieristico, esperta in gestione dei processi formativi e processi di accreditamento eventi ECM;
  2. dott. Luca Brugnaro, ruolo infermieristico, esperto in gestione dei processi formativi e processi di accreditamento eventi ECM;
  3. dott.ssa Serena Lion, ruolo amministrativo esperta in gestione dei processi giuridico amministrativi e processi di accreditamenti provider ECM;
  4. dott.ssa Claudia Palanta, ruolo amministrativo, esperta in mappatura dei processi organizzativi e di accreditamento dei provider ECM;
  5. dott.ssa Anna Zambon, ruolo infermieristico, esperta in gestione dei processi formativi integrati nei progetti di cambiamento;
  6. dott.ssa Elisabetta Roncoroni, ruolo dirigenziale, esperta nei processi di formazione degli adulti e in progetti di riorganizzazione;
  7. dott. Achille Di Falco, direttore, esperto in processi organizzativi di sistema, in project management e gestione dell'innovazione.

Ci auguriamo di fare insieme un buon cammino.........