E.C.M.

Educazione Continua in Medicina

Catalogo regionale delle attività formative

Denominazione Legale del Provider
AZIENDA ULSS N. 5 POLESANA
Id del Provider
14
Id Evento
14-212704
Tipologia dell'offerta formativa
FSC
Destinatari dell'evento
  • Personale dipendente
Titolo
ADOZIONE NELLA ROUTINE CLINICA DELLA MEDICINA NUCLEARE DI UN NUOVO FRAZIONATORE/DISPENSATORE MOBILE DI DOSI PET: ASPETTI DI RADIOPROTEZIONE E TECNICO-ORGANIZZATIVI
Provincia
ROVIGO
Comune
ROVIGO
Indirizzo
Ospedale Viale Tre Martiri 140
Luogo
UOC Medicina nucleare
Data inizio
03/09/2018
Data fine
30/11/2018
Obiettivo strategico Nazionale
Obiettivo strategico Regionale
Professioni / Discipline
FisicoFisica sanitaria   
InfermiereInfermiere   
Medico chirurgoMedicina nucleare   
Partecipanti senza obbligo ECMPartecipanti senza obbligo ECM   
Tecnico sanitario di radiologia medicaTecnico sanitario di radiologia medica   
Tipologia dell'evento
Progetti di miglioramento
Numero partecipanti
21
Responsabili Scientifici
Nome Cognome
SotiriosChondrogiannis
Descrizione del progetto e rilevanza formativa
La radioesposizione del personale operante presso le UO di Medicina Nucleare, specie per il profilo TSRM, ma anche medico ed infermieristico, è divenuto un elemento di interesse nelle organizzazioni sanitarie di elevata specializzazione, in quanto nell’ultimo decennio si è diffusa la metodica PET-CT per la sua elevata sensibilità e specificità e di conseguenza per le numerose informazioni diagnostiche che essa fornisce al clinico in ambito prevalentemente oncologico, ma così pure neurologico, cardiologico. Con il diffondersi della metodica e con essa lo sviluppo di radiofarmaci positronici ad emissione di raggi gamma ad elevata energia, si è incrementata la radioesposizione del TSRM rispettivamente alle mani, nelle fasi sia di preparazione della dose di radiofarmaco da iniettare al paziente, ed la corpo intero nella attività di acquisizione delle immagini PET-CT; è incrementata anche la radioesposizione del medico nucleare e dell’infermiere nelle fasi di somministrazione del Radiofarmaco PET e nell’assistenza. Con lo scopo di contenere tale radioesposizione e ridurre i percorsi di trasporto delle sostanze radioattive dal laboratorio di preparazione alla sala/diagnostica di somministrazione, è stato adottato un nuovo sistema di frazionamento e dispensazione a distanza della dose di radiofarmaco PET, motorizzato e schermato, quindi dislocabile nel sito di somministrazione. Le finalità che il presente progetto si prefigge , sono così sintetizzate: 1. far acquisire al personale, ognuno per il proprio ambito di competenza, le abilità nell’impiego corretto della nuova apparecchiatura nelle fasi di : a. per il TSRM , allestimento del frazionatore mobile in condizioni asettiche, mantenendo le classificazioni ambientali interne previste dalle NBP-MN; inserimento e calcolo attività totale e dosi singole; lettura e monitoraggio dei sistemi di sicurezza e radioprotezione ; frazionamento della dose-PET- paziente; predisposizione alla dispensazione; attuazione azioni di emergenza in caso di blocco di funzionamento del frazionatore mobile. b. per il medico e l’infermiere, le fasi di somministrazione della dose PET a distanza con monitoraggio delle pressioni di infusione. 2. adottare ed ottimizzare un nuovo percorso delle dosi di radiofarmaci- PET nel Servizio di Medicina Nucleare; 3. monitoraggio delle radioesposizioni del personale coinvolto (TSRM, Medico, infermieristico ed OSS in Medicina Nucleare) e controllo della distribuzione della radioattività ambientale a seguito dell’adozione del nuovo frazionatore-dispensatore mobile dei radiofarmaci PET.

Fasi/Azioni/Ruoli coinvolti


Fase - [A] - Analisi del problema

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Analisi della situazione attuale: - Dosimetria del personale - Dosimetria ambientale - Apprendimento del nuovo dispensatore/frazionatore mobile - Percorsi interni delle dosi-PET, dalla Radiochimica alla somministrazioneAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Apprendimento teorico del nuovo frazionatore/dispensatore mobile dosi-PET
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Partecipante A
  • (4.0 h)
  • Coordinatore A
  • (4.0 h)
  • Esperto A
  • (4.0 h)
  • Esperto B
  • (4.0 h)

Fase - [B] - Individuazione delle soluzioni

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Pianificazione dei tempi, delle responsabilità di realizzazione del progetto, analisi dei fattori economici e dei rischi del progetto, formulazione di un Sistema di ControlloAcquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Acquisizione di abilità tecniche per: • TSRM, nell’allestimento del frazionatore mobile • Infermiere e medico, nell’utilizzo del dispensatore Adozione da parte del personale, ognuno per il proprio ambito di competenza, della nuova organizzazione Definizione di un sistema di monitoraggio da parte del Fisico (esperto) delle dosimetrie del personale ed ambientali, in fase pre e post adozione del nuovo frazionatore/dispensatore mobile
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Esperto B
  • (5.0 h)
  • Coordinatore A
  • (5.0 h)
  • Esperto A
  • (5.0 h)

Fase - [C] - Confronto e condivisione con gli operatori coinvolti sulle soluzioni ipotizzate

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Presentazione delle fasi del progetto, condivisione con tutto il gruppo dei discenti, nonché individuazione degli indicatori di efficacia, di risultato per valutare (???: manca qualcosa?)Acquisire competenze per l'analisi e la risoluzione di problemi Conoscere e condividere le fasi del progetto;-Definizione dei mandati relativi a ciascun ruolo coinvolto nel progetto. Acquisire competenze specifiche ciascuno per il proprio ambito di miglioramento
  • Lavoro in grande gruppo
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Esperto A
  • (8.0 h)
  • Esperto B
  • (4.0 h)
  • Partecipante A
  • (8.0 h)
  • Coordinatore A
  • (4.0 h)

Fase - [D] - Implementazione del cambiamento e suo monitoraggio

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
AZIONE 1: Ottimizzazione delle abilità tecniche da parte del personale coinvolto nell’impiego corretto del nuovo frazionatore/dispensatore PET e implementazione dei nuovi percorsi.AZIONE 2: miglioramento del modello organizzativo e monitoraggio degli indicatori di efficacia in termini dosimetrici.Acquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Conoscenza ed autonomia nell’utilizzo del nuovo frazionatore/dispensatore mobile, ciascuno per il proprio ambito di competenza;Soluzione di relativi problemi organizzativi e dosimetrici che si potrebbero verificare
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Lavoro in grande gruppo
  • Lavoro autonomo
  • Coordinatore A
  • (34.0 h)
  • Esperto A
  • (20.0 h)
  • Esperto B
  • (16.0 h)
  • Partecipante A
  • (34.0 h)

Fase - [E] - Valutazione dell’impatto del cambiamento

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Verifica in itinere: valutazione della riduzione dei tempi nella preparazione/somministrazione delle dosi PET; valutazione della corretta applicazione dell’Istruzione operativa nell’utilizzo del frazionatore/dispensatore; criticità insorte con l’applicazione del progetto. Valutazione finali: impatto dei nuovi percorsi interni sull’attività quotidiana; confronto dosimetria del personale pre e post adozione nuovo frazionatore/dispensatore mobile Acquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Valutazione del miglioramento del processo di preparazione/dispensazione delle dosi PET e riduzione della radioesposizione del TSRM
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Lavoro in grande gruppo
  • Partecipante A
  • (4.0 h)
  • Coordinatore A
  • (4.0 h)
  • Esperto A
  • (4.0 h)
  • Esperto B
  • (4.0 h)
Brochure dell'evento
Ruoli coinvolti
Numero partecipanti
21
Durata
50:00
Crediti attribuiti all'evento
50.0
Verifica presenza partecipanti
Firma di presenza
Verifica apprendimento partecipanti
Rapporto conclusivo basato su valutazione dell’apprendimento valutata dal responsabile scientifico
Prova scritta
Indicatori per misurare l'efficacia formativa del progetto
Sviluppo ed ottimizzazione del percorso del radiofaramaco-PET nel Serv. di Medicina Nucleare; acquisizione competenze specifiche nel corretto utilizzo del dispensatore da parte di tutto il personale coinvolto della UOC; rilevazione delle dosimetrie personali ed ambientali e confronto con i relativi parametri dosimetrici monitorati nella situazione organizzativa precedente
Responsabile segreteria organizzativa
Nome Cognome Email Telefono Cellulare
ARIANNAMASSAROarianna.massaro@aulss5.veneto.it0425 3945930425 394593
Quota partecipazione
0.00
L'Evento è sponsorizzato?
No
Sono presenti forme di finanziamento?
No
L'evento si avvale di partner?
No
È prevista una procedura di verifica della qualità percepita
Si