E.C.M.

Educazione Continua in Medicina

Catalogo regionale delle attività formative

Denominazione Legale del Provider
AZIENDA ULSS N. 5 POLESANA
Id del Provider
14
Id Evento
14-213364
Tipologia dell'offerta formativa
FSC
Destinatari dell'evento
  • Personale dipendente
Titolo
BURN OUT-STRESS: Modelli organizzativi assistenziali: da modello funzionale a presa in carico assistenziale- fase sperimentazione
Provincia
ROVIGO
Comune
ROVIGO
Indirizzo
Azienda Ulss 5 Polesana viale Tre Martiri 89
Luogo
Ospedale Rovigo viale Tre Martiri 140 - Ospedale Trecenta viale Grisetti 265 - Ospedale Adria piazza degli Etruschi 9
Data inizio
17/09/2018
Data fine
31/12/2018
Obiettivo strategico Nazionale
Obiettivo strategico Regionale
Professioni / Discipline
InfermiereInfermiere   
Partecipanti senza obbligo ECMPartecipanti senza obbligo ECM   
Tipologia dell'evento
Progetti di miglioramento
Numero partecipanti
113
Responsabili Scientifici
Nome Cognome
Maria TeresaBernardi
Descrizione del progetto e rilevanza formativa
Dalla normativa nazionale si evidenzia che il metodo dell’agire infermieristico, è ormai ampiamente identificabile nel processo di assistenza. Il processo deve essere documentato, e da questo ne deriva che ogni modello concettuale di assistenza si accompagna ad una adeguata documentazione infermieristica, che riporti: • la presa in carico del paziente; • la pianificazione assistenziale basata sul processo di assistenza. Il Piano socio-sanitario regionale (PSSR) del Veneto 2012-2016 (prorogato al 31/12/2018), identifica i seguenti punti cardine della programmazione dell’assistenza dei professionisti sanitari: - l’assunzione di una visione integrata e multidisciplinare dell’assistenza, (lavoro in team); - l’elaborazione, per tutti gli ambiti, di un progetto assistenziale individualizzato; - la responsabilizzazione degli operatori, condividendo nell’ambito del team l’impegno a perseguire l’efficacia della presa in carico; - l’incentivazione allo sviluppo ed alla sperimentazione di nuovi modelli organizzativo-gestionali e assistenziali nello specifico delle professioni sanitarie. Esistono numerose varianti nei modelli di assistenza infermieristica, i motivi di queste differenze dipendono dai costi, dalla disponibilità di personale per ciascun ruolo, dai bisogni di assistenza dei pazienti e dalle preferenze dei singoli e dell’organizzazione. Il modello funzionale, tradizionalmente presente in molte realtà operative, prevede che un piccolo gruppo di infermieri e personale di supporto si divida l’assistenza per compiti assegnati in base alla competenze, tale modello ha le seguenti caratteristiche: - orientati al compito, - aumenta la frammentazione dell’assistenza e riduce la quantità di assistenza diretta garantita dall’infermiere. - può contenere i costi e le risorse umane. - bassa soddisfazione del paziente per senso di oggettivazione I nuovi modello organizzativi basati sulla presa in carico assistenziale del paziente comportano l’impiego di un gruppo di lavoro composto da personale con competenze diversificate in un approccio d’équipe. Si basa: - sulla semplificazione dei processi, - il raggruppamento dei pazienti per problematiche omogenee, - avvicinare i servizi al paziente, - allargare le competenze del personale tramite percorsi formativi specifici - migliorare la qualità dell’assistenza, - creare un ambiente di lavoro attrattivo per il personale, - valorizzare l’efficienza; - diminuire i costi; - valorizzazione dei sistemi di supporto per dare più tempo all’assistenza. I modelli di presa in carico assistenziale del paziente si concentrano su modalità organizzative e professionali destinate ad aumentare la continuità di assistenza infermieristica e la collaborazione interdisciplinare. Il percorso di formazione sul campo che si propone è orientato ad acquisire conoscenze e competenze al fine di sperimentare modelli organizzativi finalizzati alla presa in carico della persona.

Fasi/Azioni/Ruoli coinvolti


Fase - [A] - Analisi del problema

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Definire gli indicatori di verificaAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Acquisire conoscenze e competenze al fine di sperimentare modelli organizzativi finalizzati alla presa in carico della persona
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Partecipante B
  • (2.0 h)
  • Esperto B
  • (2.0 h)
  • Esperto A
  • (2.0 h)

Fase - [B] - Individuazione delle soluzioni

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Lezioni teoriche di approfondimento sulle seguenti tematiche: - La presa in carico assistenziale - L’integrazione professionale nell’èquipe assistenziale - La documentazione assistenziale - La progettazione del modello organizzativoAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Acquisire conoscenze sulle tematiche trattate nelle lezioni teoriche di approfondimento
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Esperto B
  • (9.0 h)
  • Partecipante B
  • (9.0 h)
  • Esperto A
  • (9.0 h)
  • Partecipante A
  • (9.0 h)

Fase - [C] - Confronto e condivisione con gli operatori coinvolti sulle soluzioni ipotizzate

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Elaborazione dei piani di lavoroAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Acquisire conoscenze e competenze al fine di sperimentare modelli organizzativi finalizzati alla presa in carico della persona
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Partecipante B
  • (4.0 h)
  • Partecipante A
  • (4.0 h)

Fase - [D] - Implementazione del cambiamento e suo monitoraggio

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
I partecipanti dovranno sperimentare il modello organizzativo progettato Acquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Acquisire conoscenze e competenze al fine di sperimentare modelli organizzativi finalizzati alla presa in carico della persona
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Lavoro autonomo
  • Esperto A
  • (15.0 h)
  • Partecipante A
  • (25.0 h)
  • Partecipante B
  • (20.0 h)
  • Esperto B
  • (15.0 h)

Fase - [E] - Valutazione dell’impatto del cambiamento

Azioni / Ruoli
Azione Obiettivi Formativi Risultati Attesi Metodo di lavoro Ruoli coinvolti Ore attività
Verifica del percorso formativoAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Acquisire conoscenze e competenze al fine di sperimentare modelli organizzativi finalizzati alla presa in carico della persona
  • Lavoro in piccolo gruppo
  • Partecipante B
  • (2.0 h)
  • Esperto A
  • (2.0 h)
  • Esperto B
  • (2.0 h)
  • Partecipante A
  • (2.0 h)
Brochure dell'evento
Ruoli coinvolti
Numero partecipanti
113
Durata
40:00
Crediti attribuiti all'evento
50.0
Verifica presenza partecipanti
Firma di presenza
Verifica apprendimento partecipanti
Rapporto conclusivo basato su valutazione dell’apprendimento valutata dal responsabile scientifico
Prova scritta
Indicatori per misurare l'efficacia formativa del progetto
Presenza di un report finale sulla sperimentazione del modello
Responsabile segreteria organizzativa
Nome Cognome Email Telefono Cellulare
EricaGirottoerica.girotto@aulss5.veneto.it0425 3932600425 393260
Quota partecipazione
0.00
L'Evento è sponsorizzato?
No
Sono presenti forme di finanziamento?
No
L'evento si avvale di partner?
No
È prevista una procedura di verifica della qualità percepita
Si