E.C.M.

Educazione Continua in Medicina

Catalogo regionale delle attività formative

Denominazione Legale del Provider
AZIENDA ULSS N. 2 MARCA TREVIGIANA
Id del Provider
31
Id Evento
31-234994
Tipologia dell'offerta formativa
FAD
Destinatari dell'evento
  • Altro personale
  • Personale convenzionato
  • Personale dipendente
Titolo
ESITI SENSIBILI DELL'ASSISTENZA - VALUTARE IL GRADO DI DIPENDENZA
Data inizio
20/07/2020
Data fine
31/12/2020
Obiettivo strategico Nazionale
(1) Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)
Obiettivo strategico Regionale
(3) Qualità del SSR (gli esiti clinico-assistenziali, l'accreditamento istituzionale, …)
Professioni / Discipline
Assistente sanitarioAssistente sanitario   
BiologoBiologo   
ChimicoChimica analitica   
DietistaDietista   
Educatore professionaleEducatore professionale   
FarmacistaFarmacia ospedaliera    Farmacia territoriale   
FisicoFisica sanitaria   
FisioterapistaFisioterapista   
Igienista dentaleIgienista dentale   
InfermiereInfermiere   
Infermiere pediatricoInfermiere pediatrico   
LogopedistaLogopedista   
Medico chirurgoAllergologia ed immunologia clinica    Anatomia patologica    Anestesia e rianimazione    Angiologia    Audiologia e foniatria    Biochimica clinica    Cardiochirurgia    Cardiologia    Chirurgia generale    Chirurgia maxillo-facciale    Chirurgia pediatrica    Chirurgia plastica e ricostruttiva    Chirurgia toracica    Chirurgia vascolare    Continuità assistenziale    Cure palliative    Dermatologia e venereologia    Direzione medica di presidio ospedaliero    Ematologia    Endocrinologia    Epidemiologia    Farmacologia e tossicologia clinica    Gastroenterologia    Genetica medica    Geriatria    Ginecologia e ostetricia    Igiene degli alimenti e della nutrizione    Igiene, epidemiologia e sanità pubblica    Laboratorio di genetica medica    Malattie dell'apparato respiratorio    Malattie infettive    Malattie metaboliche e diabetologia    Medicina aeronautica e spaziale    Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro    Medicina dello sport    Medicina di comunità    Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza    Medicina fisica e riabilitazione    Medicina generale (medici di famiglia)    Medicina interna    Medicina legale    Medicina nucleare    Medicina subacquea e iperbarica    Medicina termale    Medicina trasfusionale    Microbiologia e virologia    Nefrologia    Neonatologia    Neurochirurgia    Neurofisiopatologia    Neurologia    Neuropsichiatria infantile    Neuroradiologia    Oftalmologia    Oncologia    Organizzazione dei servizi sanitari di base    Ortopedia e traumatologia    Otorinolaringoiatria    Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia)    Pediatria    Pediatria (pediatri di libera scelta)    Privo di specializzazione    Psichiatria    Psicoterapia    Radiodiagnostica    Radioterapia    Reumatologia    Scienza dell'alimentazione e dietetica    Urologia   
OdontoiatraOdontoiatria   
Ortottista/Assistente di oftalmologiaOrtottista/Assistente di oftalmologia   
Ostetrica/oOstetrica/o   
Partecipanti senza obbligo ECMPartecipanti senza obbligo ECM   
PodologoPodologo   
PsicologoPsicologia    Psicoterapia   
Tecnico audiometristaTecnico audiometrista   
Tecnico audioprotesistaTecnico audioprotesista   
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolareTecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare   
Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoroTecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro   
Tecnico della riabilitazione psichiatricaTecnico della riabilitazione psichiatrica   
Tecnico di neurofisiopatologiaTecnico di neurofisiopatologia   
Tecnico ortopedicoTecnico ortopedico   
Tecnico sanitario di radiologia medicaTecnico sanitario di radiologia medica   
Tecnico sanitario laboratorio biomedicoTecnico sanitario laboratorio biomedico   
Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutivaTerapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva   
Terapista occupazionaleTerapista occupazionale   
VeterinarioIgiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche    Igiene prod., trasf., commercial., conserv. E tras. Alimenti di origine animale e derivati    Sanità animale   
Numero partecipanti
3000
Tipologia dell'evento
Percorso formativo per l'apprendimento individuale con attività on-line
Responsabili Scientifici
Nome Cognome
LIVIODALLA BARBA
Docente / Tutor
Nome Cognome Ruolo Titolare/sostituto
MICHELABOTTEGADOCENTEtitolare
CristinaSantinDOCENTEtitolare
ENRICAMATTIUZZODOCENTEtitolare
MarialuisaBuffonDOCENTEtitolare
CRISTINAPIOTTODOCENTEtitolare
MaraToneguttiDOCENTEtitolare

Programma attività formativa

Razionale
Con la DGR n. 20 del 11 gennaio 2018, è stato attivato a livello regionale, un progetto "pilota" denominato "Definizione e utilizzo di indicatori per la valutazione di esiti sensibili all'assistenza infermieristica: L.R. 29 giugno 2012, n. 23 "Norme in materia di programmazione socio sanitaria e approvazione del piano socio-sanitario regionale 2012-2016". Il progetto ha previsto la definizione di un panel di indicatori (Minimum Data Set) tra i quali il livello di dipendenza funzionale della persona assistita attraverso il Barthel Index, che sarà rilevato nelle Unità Operative di degenza delle Aziende Sanitarie della Regione Veneto. Tale indice, utilizzato in ambito clinico, asssitenziale e riabilitativo nei contesti ospedalieri della Regione Veneto a partire dal 2006, misura le performance di una persona nelle ADL ed è uno di quegli strumenti utili per definire la complessità assistenziale. Tale concetto "comprende non solo la valutazione dei bisogni di tipo fisico, educativo, relazionale del singolo paziente [...] che l'infermiere gestisce, ma anche l'analisi delle attività e il contesto in cui queste vengono erogate" (Safford, Allison, Kiefe, 2007). L'indice di Barthel è composto da 10 ADL che riguardano i seguenti aspetti: alimentazione, capacità di farsi il bagno o la doccia, cura dell'aspetto esteriore, capacità di vestirsi, transito intestinale, vescica, utilizzo del wc, trasferimenti, mobilità su superficie piane e scale. Ad ogni ADL è associata una scala ordinale a tre o quattro modalità, con punteggio da 0 (totale dipendenza) a 10/15 (totale indipendenza), insieme a livelli intermedi da attribuire quando la persona necessita di aiuto minimo o di supervisione. Il livello di indipendenza/dipendenza funzionale viene calcolato sommando i valori di ciascuna ADL osservata e va da un minimo di 0 (totale dipendenza) ad un massimo di 100 (totale indipendenza). (Mahoney, Barthel, 1965). La finalità di tale evento formativo è quello di fornire agli operatori chiare indicazioni per la rilevazione dell'indice di Barthel per valutare il grado di autonomia della persona assistita, sulla base normativa e scientifica di riferimento.
Risultati attesi
Uniformare le modalità con cui procedere alla rilevazione dell'indice di autonomia della persona assistita attraverso l'utilizzo dell'indice di Barthel nelle realtà di degenza e negli assistiti con età superiore ai 14 anni come da DGR 42/2019.
Dettaglio Attività
Argomento Docente/Tutor Risultato Atteso Obiettivi Formativi Metodologia Didattica
Modulo 3 - Modalità con cui tracciare la valutazione del grado di dipendenza della persona assistita nella modulistica e negli applicativi in uso PIOTTO Tonegutti Uniformare le modalità con cui procedere alla rilevazione dell'indice di autonomia della persona assistita attraverso l'utilizzo dell'indice di Barthel nelle realtà di degenza e negli assistiti con età superiore ai 14 anni come da DGR 42/2019.Acquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lettura e studio di testi scritti digitali (dispense, slide interattive, ipertesti)
Modulo 1 - riferimenti bibliografici e normativi per la valutazione del grado di dipendenza della persona assistita attraverso l'indice di Barthel - materiale didatticoSantin BOTTEGA Uniformare le modalità con cui procedere alla rilevazione dell'indice di autonomia della persona assistita attraverso l'utilizzo dell'indice di Barthel nelle realtà di degenza e negli assistiti con età superiore ai 14 anni come da DGR 42/2019.Acquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lettura e studio di testi scritti digitali (dispense, slide interattive, ipertesti)
Modulo 2 - Utilizzo pratico della scheda di BarthelMATTIUZZO Buffon Uniformare le modalità con cui procedere alla rilevazione dell'indice di autonomia della persona assistita attraverso l'utilizzo dell'indice di Barthel nelle realtà di degenza e negli assistiti con età superiore ai 14 anni come da DGR 42/2019.Acquisire competenze per l'analaisi e la risoluzione di problemi Esercitazione formativa interattiva per l’analisi/risoluzione di problemi

Brochure dell'evento
Verifica apprendimento partecipanti
Questionario (test) - Eseguito on line
Durata
02:00
FAD con supporto disciplinare svolto da esperto (Docente o tutor)
Si
Crediti attribuiti all'evento
3.0
Responsabile segreteria organizzativa
Nome Cognome Email Telefono Cellulare
MichelaBottegamichela.bottega@aulss2.veneto.it04223229780422322978
Tipo materiale durevole rilasciato ai partecipanti
materiale a disposizione in piattaforma FAD
Quota partecipazione
0.00
Dotazione hardware e software necessaria all'utente per svolgere l'evento
L'Evento è sponsorizzato?
No
Sono presenti forme di finanziamento?
No
L'evento si avvale di partner?
No
È prevista una procedura di verifica della qualità percepita
Si