E.C.M.

Educazione Continua in Medicina

Catalogo regionale delle attività formative

Denominazione Legale del Provider
FONDAZIONE SCUOLA DI SANITA' PUBBLICA
Id del Provider
142
Id Evento
142-25040
Tipologia dell'offerta formativa
RES
Destinatari dell'evento
  • Altro personale
Titolo
Le cure integrate del paziente complesso nella Regione del Veneto: il modello di Care Management - II ed. I parte
Provincia
PADOVA
Comune
PADOVA
Indirizzo
VIA S. MASSIMO, 25
Luogo
ISTITUTO TEOLOGICO S. ANTONIO DOTTORE
Data inizio
12/01/2017
Data fine
09/02/2017
Date Intermedie
  • 26/01/2017
Obiettivo strategico Nazionale
Obiettivo strategico Regionale
Professioni / Discipline
Assistente sanitarioAssistente sanitario   
BiologoBiologo   
ChimicoChimica analitica   
DietistaDietista   
Educatore professionaleEducatore professionale   
FarmacistaFarmacia ospedaliera    Farmacia territoriale   
FisicoFisica sanitaria   
FisioterapistaFisioterapista   
Igienista dentaleIgienista dentale   
InfermiereInfermiere   
Infermiere pediatricoInfermiere pediatrico   
LogopedistaLogopedista   
Medico chirurgoAllergologia ed immunologia clinica    Anatomia patologica    Anestesia e rianimazione    Angiologia    Audiologia e foniatria    Biochimica clinica    Cardiochirurgia    Cardiologia    Chirurgia generale    Chirurgia maxillo-facciale    Chirurgia pediatrica    Chirurgia plastica e ricostruttiva    Chirurgia toracica    Chirurgia vascolare    Continuità assistenziale    Cure palliative    Dermatologia e venereologia    Direzione medica di presidio ospedaliero    Ematologia    Endocrinologia    Epidemiologia    Farmacologia e tossicologia clinica    Gastroenterologia    Genetica medica    Geriatria    Ginecologia e ostetricia    Igiene degli alimenti e della nutrizione    Igiene, epidemiologia e sanità pubblica    Laboratorio di genetica medica    Malattie dell'apparato respiratorio    Malattie infettive    Malattie metaboliche e diabetologia    Medicina aeronautica e spaziale    Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro    Medicina dello sport    Medicina di comunità    Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza    Medicina fisica e riabilitazione    Medicina generale (medici di famiglia)    Medicina interna    Medicina legale    Medicina nucleare    Medicina termale    Medicina trasfusionale    Microbiologia e virologia    Nefrologia    Neonatologia    Neurochirurgia    Neurofisiopatologia    Neurologia    Neuropsichiatria infantile    Neuroradiologia    Oftalmologia    Oncologia    Organizzazione dei servizi sanitari di base    Ortopedia e traumatologia    Otorinolaringoiatria    Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia)    Pediatria    Pediatria (pediatri di libera scelta)    Privo di specializzazione    Psichiatria    Psicoterapia    Radiodiagnostica    Radioterapia    Reumatologia    Scienza dell'alimentazione e dietetica    Urologia   
OdontoiatraOdontoiatria   
Ortottista/Assistente di oftalmologiaOrtottista/Assistente di oftalmologia   
Ostetrica/oOstetrica/o   
PodologoPodologo   
PsicologoPsicologia    Psicoterapia   
Tecnico audiometristaTecnico audiometrista   
Tecnico audioprotesistaTecnico audioprotesista   
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolareTecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare   
Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoroTecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro   
Tecnico della riabilitazione psichiatricaTecnico della riabilitazione psichiatrica   
Tecnico di neurofisiopatologiaTecnico di neurofisiopatologia   
Tecnico ortopedicoTecnico ortopedico   
Tecnico sanitario di radiologia medicaTecnico sanitario di radiologia medica   
Tecnico sanitario laboratorio biomedicoTecnico sanitario laboratorio biomedico   
Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutivaTerapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva   
Terapista occupazionaleTerapista occupazionale   
VeterinarioIgiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche    Igiene prod., trasf., commercial., conserv. E tras. Alimenti di origine animale e derivati    Sanità animale   
Tipologia dell'evento
Corso di aggiornamento teorico e/o pratico (massimo 200 partecipanti)
Numero partecipanti
60
Responsabili Scientifici
Nome Cognome
Maria CristinaGhiotto
MARIA CHIARACORTI
ELENAFANTON
Docente / Relatore / Tutor
Nome Cognome Ruolo Titolare/sostituto
ELENAFANTONDOCENTEsostituto
MARIA CHIARACORTIDOCENTEtitolare
Maria CristinaGhiottoDOCENTEtitolare
EnzoRizzatoDOCENTEtitolare
ELISABETTARONCORONIDOCENTEtitolare
GIANMARIAGIOGADOCENTEtitolare
DAVIDEBONALDODOCENTEtitolare
STEFANOIVISDOCENTEtitolare
LUCAGRESELINDOCENTEtitolare
LUIGINOSCHIAVONDOCENTEtitolare
MARINAPROCIDANODOCENTEtitolare
FRANCESCOAVOSSADOCENTEtitolare
ELENASCHIEVANODOCENTEtitolare
SILVIA NETTITIOZZODOCENTEtitolare
ANNAZAMBONDOCENTEtitolare
GIUSEPPELOBASCIODOCENTEtitolare
ROBERTAMINOTTITUTORtitolare
FLAVIAMASIEROTUTORtitolare
LORENA MARTAGUERRATUTORtitolare

Programma attività formativa

Razionale
La frammentazione della cura (settoriale o specialistica) che ancora caratterizza la presa in carico di pazienti complessi/complicati, affetti da multimorbidità e ad elevato rischio di accessi e ricoveri inappropriati richiede risposte sinergiche ed una presa in carico integrata, appropriata e sostenibile, facilitata dall’utilizzo di modelli organizzativo/assistenziali e di coordinamento delle cure. Il modello denominato community care management team rappresenta la migliore modalità per andare oltre tale frammentazione, garantendo la continuità dell’assistenza. Con l’obiettivo di diffondere tale modello – già introdotto nel 2015 – attraverso la formazione di Medici di Medicina Generale (d’ora in poi MMG) e di infermieri che operano nelle Medicine di Gruppo Integrate (d’ora in poi MGI) e in altri contesti territoriali organizzati, con Delibera n. 1532/2016 la Regione del Veneto ha previsto la realizzazione di un progetto formativo, denominato “Le cure integrate del paziente complesso nella Regione Veneto: il modello di care management”, e ne ha affidato l’organizzazione e la gestione alla Fondazione Scuola di Sanità Pubblica. La prima parte del corso, articolata in tre moduli, è dedicata alla presentazione della rete dei servizi socio-sanitari regionali - nella quale MMG e infermiere si trovano ad operare - alla illustrazione degli strumenti di classificazione del case mix e di generazione di liste di pazienti complessi/complicati e alla presentazione degli strumenti operativi del care management.
Risultati attesi
Conoscere e saper svolgere le attività in capo al MMG e all'infermiere nella fase di accertamento a partire dalla documentazione medica Conoscenza della rete dei servizi socio-sanitari della Regione Veneto Conoscenza delle programmazione regionale delle cure primarie in un'ottica di sostenibilità ed equità Conoscenza degli strumenti di classificazione del case mix e di generazione di liste di pazienti complessi/complicati; conoscenza del Patient Clinical Profile; conoscenza dei criteri di reclutamenti dei pazienti I profili professioni del MMG e dell'Infermiere nel care management Conoscere le attività in capo al MMG e all'infermiere nella fase di accertamento a domicilio Saper applicare le attività in capo al MMG e all'Infermiere dalla fase di accertamento alla definizione del Piano di Azione Conoscenza di ACG Conoscere le attività in capo al MMG e all'infermiere dalla pianificazione al follow up

Programma del 12/01/2017

Provincia Sede
PADOVA
Comune Sede
PADOVA
Indirizzo Sede
VIA S. MASSIMO, 25
Luogo Sede
ISTITUTO TEOLOGICO S. ANTONIO DOTTORE
Dettaglio Attività
Orario Inizio Orario Fine Argomento Docente/Tutor Risultato Atteso Obiettivi Formativi Metodologia Didattica Ore attività
09:15 09:30 La multimorbidità nella popolazione: il sistema ACG per l’identificazione dei pazienti complessi nel care managementCORTI Conoscenza di ACGAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione con dibattito (metodologia frontale) 00:15
09:30 11:30 La rete dei servizi socio-sanitari: il distretto, le forme organizzate delle cure primarie, la COT, l’ospedale, le cure intermedie e le strutture residenziali – I parteIVIS BONALDO Conoscenza della rete dei servizi socio-sanitari della Regione VenetoAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione con dibattito (metodologia frontale) 02:00
11:45 13:00 La rete dei servizi socio-sanitari: il distretto, le forme organizzate delle cure primarie, la COT, l’ospedale, le cure intermedie e le strutture residenziali – II parteGIOGA Conoscenza della rete dei servizi socio-sanitari della Regione VenetoAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione con dibattito (metodologia frontale) 01:15
14:00 15:30 La sostenibilità e l’equità nella programmazione regionale delle cure primarieGRESELIN Ghiotto Rizzato Conoscenza delle programmazione regionale delle cure primarie in un'ottica di sostenibilità ed equitàAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione con dibattito (metodologia frontale) 01:30
15:30 17:00 Il Medico di Medicina Generale e l’Infermiere nel Care Management del paziente complesso. Profili professionaliPROCIDANO RONCORONI SCHIAVON I profili professioni del MMG e dell'Infermiere nel care managementAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione con dibattito (metodologia frontale) 01:30

Programma del 26/01/2017

Provincia Sede
PADOVA
Comune Sede
PADOVA
Indirizzo Sede
VIA S. MASSIMO, 25
Luogo Sede
ISTITUTO TEOLOGICO S. ANTONIO DOTTORE
Dettaglio Attività
Orario Inizio Orario Fine Argomento Docente/Tutor Risultato Atteso Obiettivi Formativi Metodologia Didattica Ore attività
09:00 11:15 Gli strumenti di classificazione del case mix e di generazione di liste di pazienti complessi/complicati. Il Patient Clinical Profile. I criteri di reclutamento dei pazienti SCHIEVANO CORTI AVOSSA Conoscenza degli strumenti di classificazione del case mix e di generazione di liste di pazienti complessi/complicati; conoscenza del Patient Clinical Profile; conoscenza dei criteri di reclutamenti dei pazientiAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione con dibattito (metodologia frontale) 02:15
11:30 13:00 Le attività dell’infermiere e del MMG nelle fasi del care management con utilizzo degli strumenti. Fase dell’accertamento dalla documentazione medica.ZAMBON TIOZZO LOBASCIO Conoscere e saper svolgere le attività in capo al MMG e all'infermiere nella fase di accertamento a partire dalla documentazione medicaAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Dimostrazione senza esecuzione diretta da parte dei Partecipanti (metodologia frontale) 01:30
14:00 17:00 Le attività dell’infermiere e del MMG nelle fasi del care management con utilizzo degli strumenti. Fase dell’accertamento a domicilio.ZAMBON TIOZZO LOBASCIO Conoscere le attività in capo al MMG e all'infermiere nella fase di accertamento a domicilioAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Dimostrazione senza esecuzione diretta da parte dei Partecipanti (metodologia frontale) 03:00

Programma del 09/02/2017

Provincia Sede
PADOVA
Comune Sede
PADOVA
Indirizzo Sede
VIA S. MASSIMO, 25
Luogo Sede
ISTITUTO TEOLOGICO S. ANTONIO DOTTORE
Dettaglio Attività
Orario Inizio Orario Fine Argomento Docente/Tutor Risultato Atteso Obiettivi Formativi Metodologia Didattica Ore attività
09:00 11:15 Le attività dell’infermiere e del MMG nelle fasi del care management con utilizzo degli strumenti. Pianificazione e follow up – I parte.ZAMBON TIOZZO LOBASCIO Conoscere le attività in capo al MMG e all'infermiere dalla pianificazione al follow upAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Dimostrazione senza esecuzione diretta da parte dei Partecipanti (metodologia frontale) 02:15
11:30 13:00 Le attività dell’infermiere e del MMG nelle fasi del care management con utilizzo degli strumenti. Pianificazione e follow up – II parte.ZAMBON TIOZZO LOBASCIO Conoscere le attività in capo al MMG e all'infermiere dalla pianificazione al follow upAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Dimostrazione senza esecuzione diretta da parte dei Partecipanti (metodologia frontale) 01:30
14:00 16:00 Dalla presa in carico al follow up. Studio di un caso. (Lavori di gruppo)ZAMBON TIOZZO MASIERO LOBASCIO GUERRA MINOTTI Saper applicare le attività in capo al MMG e all'Infermiere dalla fase di accertamento alla definizione del Piano di AzioneAcquisire competenze per l'analisi e la risoluzione di problemi Lavoro a piccoli gruppi e/o individuale con presentazione delle conclusioni (metodologia interattiva) 02:00
16:00 17:00 Dalla presa in carico al follow up. Studio di un caso. (Condivisione in plenaria dei lavori di gruppo)ZAMBON TIOZZO MASIERO LOBASCIO GUERRA MINOTTI Saper applicare le attività in capo al MMG e all'Infermiere dalla fase di accertamento alla definizione del Piano di AzioneAcquisire competenze per l'analisi e la risoluzione di problemi Lavoro a piccoli gruppi e/o individuale con presentazione delle conclusioni (metodologia interattiva) 01:00

Brochure dell'evento
Verifica apprendimento partecipanti
Prova scritta (comprende anche il project work, l'elaborato e le domande aperte)
Durata
20:00
Crediti attribuiti all'evento
21.5
Responsabile segreteria organizzativa
Nome Cognome Email Telefono Cellulare
MARIAZACCARIAmzaccaria@fondazionessp.it04971676023203635326
Tipo materiale durevole rilasciato ai partecipanti
Quota partecipazione
60.00
È previsto solo l'uso della lingua italiana?
Si
Verifica presenza partecipanti
Firma di presenza
Verifica a distanza di tempo delle ricadute formative
No
L'Evento è sponsorizzato?
No
Sono presenti forme di finanziamento?
Si
L'evento si avvale di partner?
No
È prevista una procedura di verifica della qualità percepita
Si