E.C.M.

Educazione Continua in Medicina

Catalogo regionale delle attività formative

Denominazione Legale del Provider
AZIENDA ULSS N. 5 POLESANA
Id del Provider
14
Id Evento
14-32406
Tipologia dell'offerta formativa
RES
Destinatari dell'evento
  • Altro personale
  • Personale convenzionato
  • Personale dipendente
Titolo
BLSD (Basic Life Support con Defibrillatore)
Provincia
ROVIGO
Comune
ROVIGO
Indirizzo
Viale Tre Martiri, 89
Luogo
Rovigo, Auditorium Presidio ospedaliero
Data inizio
07/02/2017
Data fine
07/02/2017
Obiettivo strategico Nazionale
Obiettivo strategico Regionale
Professioni / Discipline
Assistente sanitarioAssistente sanitario   
BiologoBiologo   
ChimicoChimica analitica   
DietistaDietista   
Educatore professionaleEducatore professionale   
FarmacistaFarmacia ospedaliera    Farmacia territoriale   
FisicoFisica sanitaria   
FisioterapistaFisioterapista   
Igienista dentaleIgienista dentale   
InfermiereInfermiere   
Infermiere pediatricoInfermiere pediatrico   
LogopedistaLogopedista   
Medico chirurgoAllergologia ed immunologia clinica    Anatomia patologica    Anestesia e rianimazione    Angiologia    Audiologia e foniatria    Biochimica clinica    Cardiochirurgia    Cardiologia    Chirurgia generale    Chirurgia maxillo-facciale    Chirurgia pediatrica    Chirurgia plastica e ricostruttiva    Chirurgia toracica    Chirurgia vascolare    Continuità assistenziale    Cure palliative    Dermatologia e venereologia    Direzione medica di presidio ospedaliero    Ematologia    Endocrinologia    Epidemiologia    Farmacologia e tossicologia clinica    Gastroenterologia    Genetica medica    Geriatria    Ginecologia e ostetricia    Igiene degli alimenti e della nutrizione    Igiene, epidemiologia e sanità pubblica    Laboratorio di genetica medica    Malattie dell'apparato respiratorio    Malattie infettive    Malattie metaboliche e diabetologia    Medicina aeronautica e spaziale    Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro    Medicina dello sport    Medicina di comunità    Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza    Medicina fisica e riabilitazione    Medicina generale (medici di famiglia)    Medicina interna    Medicina legale    Medicina nucleare    Medicina termale    Medicina trasfusionale    Microbiologia e virologia    Nefrologia    Neonatologia    Neurochirurgia    Neurofisiopatologia    Neurologia    Neuropsichiatria infantile    Neuroradiologia    Oftalmologia    Oncologia    Organizzazione dei servizi sanitari di base    Ortopedia e traumatologia    Otorinolaringoiatria    Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia)    Pediatria    Pediatria (pediatri di libera scelta)    Privo di specializzazione    Psichiatria    Psicoterapia    Radiodiagnostica    Radioterapia    Reumatologia    Scienza dell'alimentazione e dietetica    Urologia   
OdontoiatraOdontoiatria   
Ortottista/Assistente di oftalmologiaOrtottista/Assistente di oftalmologia   
Ostetrica/oOstetrica/o   
PodologoPodologo   
PsicologoPsicologia    Psicoterapia   
Tecnico audiometristaTecnico audiometrista   
Tecnico audioprotesistaTecnico audioprotesista   
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolareTecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare   
Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoroTecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro   
Tecnico della riabilitazione psichiatricaTecnico della riabilitazione psichiatrica   
Tecnico di neurofisiopatologiaTecnico di neurofisiopatologia   
Tecnico ortopedicoTecnico ortopedico   
Tecnico sanitario di radiologia medicaTecnico sanitario di radiologia medica   
Tecnico sanitario laboratorio biomedicoTecnico sanitario laboratorio biomedico   
Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutivaTerapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva   
Terapista occupazionaleTerapista occupazionale   
VeterinarioIgiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche    Igiene prod., trasf., commercial., conserv. E tras. Alimenti di origine animale e derivati    Sanità animale   
Tipologia dell'evento
Corso di aggiornamento teorico e/o pratico (massimo 200 partecipanti)
Numero partecipanti
12
Responsabili Scientifici
Nome Cognome Qualifica Curriculum vitae
MarcoSommacampagnaDirigente medicoSommacampagna Marco.pdf.p7m
Docente / Relatore / Tutor
Nome Cognome Ruolo Titolare/sostituto Curriculum vitae
RobertaCabassaDOCENTEsostitutoCabassa Roberta.pdf.p7m
AntonellaBusonDOCENTEsostitutoBuson Antonella.pdf.p7m
MarziaBrasolaDOCENTEtitolareBrasola Marzia.pdf.p7m
LucaPermunianDOCENTEsostitutoPermunian Luca.pdf.p7m
MorenaTrambaioliDOCENTEsostitutoTrambaioli Morena.pdf.p7m
KatiaTrambaiolliDOCENTEsostitutoTrambaiolli Katia.pdf.p7m
RobertinoGoldinDOCENTEsostitutoGoldin Robertino.pdf.p7m
AndreaMelottoDOCENTEsostitutoMelotto Andrea.pdf.p7m
MaristellaMuraroDOCENTEsostitutoMuraro Maristella.pdf.p7m
MauroRossiDOCENTEsostitutoRossi Mauro.pdf.p7m
TizianaSterzaDOCENTEsostitutoSterza Tiziana.pdf.p7m
AikateriniTsamiDOCENTEsostitutoTsami Aikaterini.pdf.p7m
AliceVendemiatiDOCENTEsostitutoVendemiati Alice.pdf.p7m
AlessandroCattinDOCENTEsostitutoCattin Alessandro.pdf.p7m
DanieleCremaDOCENTEsostitutoCrema Daniele.pdf.p7m
ElisaCuomoDOCENTEsostitutoCuomo Elisa.pdf.p7m
ErmannoDa CorteDOCENTEsostitutoDa Corte Ermanno.pdf.p7m
NicolaFantinatiDOCENTEsostitutoFantinati Nicola.pdf.p7m
MorrisFuregatoDOCENTEsostitutoFuregato Morris.pdf.p7m
LucaFacciniDOCENTEtitolareFaccini Luca.pdf.p7m
CristinaDal MartelloDOCENTEsostitutoDal Martello Cristina.pdf.p7m
AndreaFacciniDOCENTEsostitutoFaccini Andrea.pdf.p7m
Pasquale RobertoComiDOCENTEsostitutoComi Pasquale Roberto.pdf.p7m

Programma attività formativa

Razionale
La lotta alla morte improvvisa cardiaca (MIC) richiede, come è noto l'immediata attivazione della "Catena della Sopravvivenza". Questa sequenza operativa è volta a tentare di sbloccare il circolo vizioso che si instaura, nella maggior parte de casi per l'insorgenza di una fibrillazione ventricolare(FV): la paralisi cardiaca induce arresto cardiocircolatorio e respiratorio, che danneggia rapidamente gli organi vitali, primi fra i quali il cervello e il cuore stesso. Nel giro di pochi minuti la FV tende a progredire in asistolia rendendo vani i tentativi di soccorso. A questo punto se non si è intervenuti in tempo utile, non è più possibile recuperare il paziente(il paziente in asistolia ha scarsissime possibilità di essere rianimato: dal 2 al 6% di sopravvivenza). Le manovre di Rianimazione Cardiopolmonare servono a mantenere il paziente in FV per un periodo maggiore, garantendo un minimo di flusso per fusorio che consente di guadagnare tempo per la defibrillazione:E' quindi intuibile l'importanza di ognuno degli anelli della catena della sopravvivenza: il riconoscimento tempestivo e la pronta attivazione della RCP diventano vani se non è poi possibile defibrillare al più presto il paziente. Così pure vano sarà l' accorrere dell'equipe dotata di defibrillatore se nel frattempo qualcuno sul posto non avrà iniziato la RCP. La defibrillazione precoce dovrebbe perciò diventare uno standard di normalità in caso di Paziente con arresto cardiaco sia extra che intraospedaliero.
Risultati attesi
manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivo

Programma del 07/02/2017

Provincia Sede
ROVIGO
Comune Sede
ROVIGO
Indirizzo Sede
Auditorium viale Tre Martiri 140
Luogo Sede
Rovigo
Dettaglio Attività
Orario Inizio Orario Fine Argomento Docente/Tutor Risultato Atteso Obiettivi Formativi Metodologia Didattica Ore attività
08:30 09:00 Pre-Test Cambiamenti delle linee guida AHA 2010Brasola Faccini manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivoAcquisire conoscenze teoriche e/o pratiche Lezione Frontale/Relazione (metodologia frontale) 00:30
09:00 12:00 BLS adulto Video e Practice While Whatching con supervisione istruttori: • Compressioni toraciche e sequenza di pratica correlata; • ventilazioni attraverso pocket mask e sequenza pratica correlata; • compressioni e ventilazioni e sequenza di pratica video correlata; • sequenza completa ad un soccorritore (valutazione della scena, valutazione del polso carotideo ed inizio sequenza RCP) e sequenza di pratica correlata; • mask e sequenza di pratica video correlata; • defibrillazione e sequenza pratica correlata ad uno e due operatori; defibrillazione in situazioni speciali intra ed extra ospedaliere. Brasola Faccini manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivoAcquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie (metodologia interattiva) 03:00
12:00 12:30 BLS bambino Definizione di bambino, video dimostrativo, video e sequenze pratiche di RCP e defibrillazione nel bambino. Brasola Faccini manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivoAcquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie (metodologia interattiva) 00:30
13:30 16:00 BLS lattante Video e Practice While Whatching con supervisione istruttori • compressioni toraciche singolo operatore e sequenza di pratica correlata; • ventilazioni attraverso pocket mask e sequenza pratica correlata; • compressioni e ventilazioni e sequenza di pratica video correlata; • sequenza completa ad un soccorritore (valutazione della scena, valutazione dello stato d’incoscienza, attivazione del servizio emergenza, valutazione polso brachiale ed inizio sequenza RCP) e sequenza di pratica correlata; • sequenza completa RCP due operatori e sequenza pratica correlata. Brasola Faccini manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivoAcquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie (metodologia interattiva) 02:30
16:00 16:30 Manovra Heimlich • Soffocamento adulto e bambino cosciente e non cosciente • Soffocamento in neonato cosciente e non cosciente Brasola Faccini manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivoAcquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie (metodologia interattiva) 00:30
16:30 17:30 esercitazione pratica su manichino adulto e esercitazione pratica su manichino lattanteBrasola Faccini manovre rianimatorie effettuate correttamente con feedback positivoAcquisire abilità nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche nell'uso di strumenti, di tecniche e di metodologie (metodologia interattiva) 01:00
17:30 18:00 VALUTAZIONE APPRENDIMENTO00:30

Brochure dell'evento
Verifica apprendimento partecipanti
Esame pratico
Questionario (test)
Durata
08:00
Crediti attribuiti all'evento
10.5
Responsabile segreteria organizzativa
Nome Cognome Email Telefono Cellulare
RitaDe Troiarita.detroia@aulss5.veneto.it04253939680425393968
Tipo materiale durevole rilasciato ai partecipanti
manuale BLSD
Quota partecipazione
95.00
È previsto solo l'uso della lingua italiana?
Si
Verifica presenza partecipanti
Firma di presenza
Verifica a distanza di tempo delle ricadute formative
No
L'Evento è sponsorizzato?
No
Sono presenti forme di finanziamento?
No
L'evento si avvale di partner?
No
È prevista una procedura di verifica della qualità percepita
Si